imagealt

Chilesotti: la scuola che legge


“I miei genitori mi ripudiano e io sarei quello cattivo? Meglio stare con il prete e il cane!” Questo il tweetbook prodotto da Alessandro Vezzaro di 4E: 140 caratteri per descrivere in modo accattivante il libro di Antonio Ferrara, “Ero cattivo”. Anche quest’anno, infatti, il nostro istituto ha partecipato al progetto Vicenzachelegge, promosso dalla rete delle scuole del vicentino, che si occupa di organizzare concorsi con l’obiettivo di promuovere la lettura. Ogni anno i ragazzi delle diverse scuole del vicentino si sfidano nella produzione di tweetbook come questo, ma anche recensioni, booktrailer e gare di lettura, per promuovere la bellezza del mondo dei libri. Anche se quest’anno è stato un po’ particolare, il corso degli eventi non ha fermato la nostra volontà di partecipare a queste iniziative. Ci complimentiamo, quindi, con i ragazzi di 2I, primi classificati nella gara interna di lettura che si è svolta a fine gennaio, sul libro "E tu splendi" di Giuseppe Catozzella, che ha visto sfidarsi sette seconde: la classe vincitrice a settembre parteciperà alla gara provinciale, in piazza dei Signori a Vicenza. Inoltre, altri ragazzi hanno partecipato alle diverse iniziative proposte, scrivendo, alcuni tweetbook: i partecipanti sono stati, oltre ad Alessandro Vezzaro; Giovanni Scalchi; Daniel Pegoraro; Matteo Dani di 4E e Tommaso Novello, di 2H. Un super applauso a tutti gli studenti che hanno voluto mettersi in gioco partecipando a queste iniziative: BRAVISSIMI!